optimized for monitor resolution=1024x768 info@pangeacrossing.com
27 Giugno 2017 - 19:22
NOVITA'
Egitto
BUROCRAZIA E VISTI
Per entrare in Egitto i cittadini italiani che viaggiano per turismo devono presentare il passaporto valido almeno tre mesi dalla data di uscita dal Paese o, in alternativa, la carta d'identità valida per l'espatrio con almeno tre mesi di validità residua + due foto tessera recenti (da portare con sè dall'Italia perchè negli aeroporti egiziani non esistono macchine per foto istantanee) che verranno applicate su un modulo appositamente predisposto dalle autorità egiziane in distribuzione sull'aereo o in arrivo all'aeroporto. Nel caso di minori privi di carta d'identità è richiesto il passaporto del genitore con cui viaggia e sul quale dev'essere registrato.
Obbligatorio il visto consolare: lo si può richiedere prima della partenza al Consolato della Repubblica Araba d'Egitto (per le province a nord di Firenze: via Modena 3, Milano, tel. 02-29516360; per quelle a sud di Firenze: via san Martino 36, Roma, tel. 06-84241896) oppure al momento dell'arrivo in Egitto (all'aeroporto o ai valichi di frontiera) pagando una tassa di 15 dollari (o il corrispettivo in euro; valido per 1 entrata). Se invece si resta nella Penisola del Sinai il visto non è richiesto.

CLIMA
Il clima dell'Egitto ha caratteri desertici mitigati un poco solo sulla costa mediterranea: estrema scarsità o mancanza assoluta di piogge, serenità del cielo, temperatura elevata tutto l'anno, notevoli scarti termici tra giorno e notte. Caratteristica assai temuta del clima egiziano è il khamsin, vento desertico che spira per 50 giorni dopo l'equinozio di primavera provocando un immediato innalzamento della temperatura e, nel deserto, pericolose tempeste di sabbia. Anche sul Mar Rosso il clima è generalmente di tipo desertico, con piogge praticamente inesistenti, spesso ventoso e con elevata escursione termica notturna.

ORA
Al suo arrivo in Egitto il turista italiano deve spostare il proprio orologio avanti di 1 h (quando in Italia sono le 12 in Egitto sono le 13). Durante l'estate anche in Egitto entra in vigore l'ora legale e quindi la differenza rimane la stessa.

LINGUA
Lingua ufficiale dell'Egitto è l'arabo. Tra le lingue europee l'inglese è la più diffusa in particolare tra gli operatori turistici, molto meno tra la gente comune; francese e italiano sono compresi e parlati da chi ha a che fare con gli stranieri.

RELIGIONE
La maggioranza della popolazione è musulmana di rito sunnita mentre un quinto degli egiziani è copto-ortodosso dipendente dal patriarca di Alessandria. Altre minoranze sono integrate nella comunità nazionale e professano liberamente le loro credenze: sciiti, ortodossi, melchiti, protestanti, cattolici romani ed ebre

VALUTA
Moneta ufficiale dell’Egitto è la lira egiziana (L.E.). Non essendo trattata sul mercato monetario internazionale, la lira egiziana può essere cambiata solo all’interno del Paese presso banche (dom.-giov. 8.30-14 e 17-19, cambio spesso anche ven. e sab. ; le banche straniere fanno invece orario continuato 8.30-16.30 , sab. 8.30-14, chiuso il venerdì), agenzie di cambio (dom.-giov. 8.30-14 e 17-19), porti e aeroporti, grandi alberghi (aperti 24 ore su 24) e ristoranti.
In seguito alla liberalizzazione dei cambi del dollaro e dell'euro, 1 $ vale 5.78 L.E. mentre 1 euro vale 7,27 L.E. Vengono accettate tutte le maggiori divise europee: per l'euro non ci sono problemi, è cambiato ovunque e accettato volentieri. Nei negozi i dollari (le banconote di dollari anteriori al 1990 non sono accettate; difficilmente negoziabili anche i tagli da 100, 50 e 20 dollari a causa dell'alta percentuale di banconote false circolanti nel Paese) vengono cambiati spesso alla pari con l'euro quindi, se ne avete, meglio dare dollari. Vengono accettate tutte le maggiori divise europee ma è sempre meglio aver con sé dollari (le banconote di dollari anteriori al 1990 non sono accettate; difficilmente negoziabili anche i tagli da 100, 50 e 20 dollari a causa dell'alta percentuale di banconote false circolanti nel Paese). Le principali carte di credito sono accettate negli hotel di categoria elevata e nei negozi più importanti; le nuove carte di credito elettroniche non sono sempre facilmente accettate e utilizzabili. Nelle maggiori località turistiche troverete numerosi sportelli bancomat dover poter effettuare prelievi automatici di denaro.
Un buon consiglio è quello di procurasi da subito diverse banconote di piccolo taglio per le mance.

COMUNICAZIONI
Gli uffici postali sono aperti tutti i giorni, tranne il venerdì e i festivi, dalle 8.30 alle 15. L'ufficio postale centrale del Cairo si trova in Midan el-Ataba el-Khadra ed è aperta da sabato a giovedì con orario 7-19, 7-12 il venerdì e le festività nazionali.
Per chiamare l'Italia dall'Egitto bisogna comporre lo 0039 seguito dal numero dell'abbonato. Vi sono numerosi telefoni pubblici a scheda con linea internazionale (cabine gialle e verdi; le schede sono disponibili al prezzo di 10, 20, 30 L.E. e si acquistano nei negozi e nei chioschi) oppure posti telefonici pubblici. Per chiamare tramite operatore internazionale bisogna comporre il 120; per effettuare chiamate a carico del destinatario tramite operatore italiano è necessario comporre il 3655739 dal Cairo e lo 023655739 da resto dell'Egitto. Telefonare dall'hotel è sempre più caro che telefonare tramite operatore; ricordate che dopo 5 squilli a vuoto pagate comunque la telefonata (8 euro!). I cellulari abilitati funzionano perfettamente, ma anche questi sono piuttosto cari (3 euro al minuto); si paga non solo per telefonare, ma anche quando si riceve una chiamata. Costosi anche gli SMS. E' possibile però acquistare una sim turistica con numero egiziano a 100 L.E.(vedi sito della Mobinil) con tariffe di traffico molto più convenienti specie per gli sms. Internet bar sono diffusi un po' in tutto il Paese e presenti sempre nelle città principali anche se i collegamenti sono talvolta molto lenti. Diversi hotel (non solo di lusso ma anche di media e bassa categoria) hanno terminal a disposizione dei clienti e talvolta il servizio è gratuito.
Per telefonare in Egitto dall'Italia bisogna comporre lo 0020 seguito dal prefisso della località senza lo 0 e dal numero desiderato.

Elettricità
La tensione standard in tutto il Paese è di 220 volt salvo qualche località dell'interno ancora dotata di vecchi impianti a 110 volt. In molti alberghi si possono trovare prese di corrente di tipo americano e tedesco: un adattatore si può rivelare utile.

CURIOSITA'
Nell'antichità l'Egitto era il paese che produceva la maggior quantità di birra che era considerata bevanda quotidiana e anche medicina. Se ne producevano due tipi: la birra bianca o curmi e la birra nera o zithum. Nutrimento per i neonati, veniva usata anche nei riti funebri per dissetare il ka del morto.






Home | Chi Siamo | Paesi&Itinerari | Servizi | Partenze | ..in partenza.. | Prenotazioni&Regolamento | Cosa Portare | Tech | Cosa c'è da sapere... | Photo Gallery | Racconti di viaggio | Links | Contatti/e-mail | MAPPA del SITO

___________________________________________________________________________________
© Pangea Crossing since 2007. All Rights Reserved.
 

Torna alla categoria "Servizi"
Sito Online di Euweb