optimized for monitor resolution=1024x768 info@pangeacrossing.com
19 Ottobre 2017 - 03:35
NOVITA'
Algeria Trek #2
Trekking di 8 giorni sull'altopiano del Tassili n'Ajjer, che in Tamachek (la lingua dei Touareg) significa "la terra dei fiumi".
Si arriva a Djanet in aereo, poi ci si trasferisce in 4x4 ai piedi della falesia da cui partirà il trekking, qui ci si unisce alla carovana di asini che trasporteranno i nostri bagagli e tutto l'occorrente per i campi, la cambusa, le riserve d'acqua.
Con 3 ore di salita, impegnativa ma fattibile, si arriva sul plateau, dove si svolgerà il Trekking.

Difficoltà: media
Minimo 8 Partecipanti









© Pangea Crossing 2007

Primo giorno.
Ritrovo all'aeroporto di Milano Malpensa, formalità di imbarco, partenza
per Algeri. Sbarco, dogana, trasferimento con navetta all'aerostazione
"domestic-flight" e imbarco per Djanet.
Sbarco, cena, pernottamento in residence.

Secondo giorno.
A bordo dei 4x4 si raggiunge la base della falesia di Tafilalet.
Caricati i bagagli sugli asini si inizia la salita al plateau, che raggiungiamo
in 3 ore circa.
Campo presso Tamrit

Terzo giorno.
Raggiungiamo l'oued Tamrit dove osserveremo i primi esemplari
di Cupressus Dupreziana, millenari testimoni del trascorrere del tempo.
Purtroppo destinati a sicura morte per la siccità, nonostante
gli sforzi dell'UNESCO e di molti ricercatori che cercano (finora invano)
di riprodurli.
Osserviamo le prime pitture rupestri.
Campo presso Tan Zoumaitak.

Quarto giorno.
Percorreremo l'oued Initinen, visiteremo Tin Aboteka con le sue grotte e
le sue pitture.
Campo presso In Etouami

Quinto giorno
Le pitture di Tin Tazarift, Tin Teferiest e finalmente SEFAR,
museo a cielo aperto.
Campo a Sefar.

Sesto giorno.
Da sefar a Tin Kani fino ad Aguelmane.
Campo presso Aguelmane

Settimo giorno.
Ozaneare, ancora cipressi, ancora pitture.
Campo in direzione di Tabarakat.

Ottavo giorno.
Arriviamo a Jabbaren, altro museo con centinaia di pitture rupestri.
Percorreremo le strette gole visitando decine di grotte con pitture.
Campo nelle vicinanze della discesa.


© Pangea Crossing 2007

Nono giorno.
Si riscende dal plateau, lungo una tortuosa sassaia che ci riporta
ai 1000 mt dell'oued Aroun. Lasciati gli asini si torna coi 4x4
a Djanet che visiteremo nel pomeriggio.

Decimo giorno
Escursione facoltativa a bordo dei 4x4 nell'erg d'Admer con le sue dune
gigantesche, alcune colorate di sabbia nera, altre con riflessi rosati.
Cena a Djanet poi partenza verso l'aeroporto, formalità di imbarco
(attenzione: a Djanet i doganieri sono inflessibili. Non passa nessun tipo
di souvenir tipo sassi sabbia, e qualsiasi manufatto proveniente
da parco nazionale del Tassili).
Volo per Algeri.

Undicesimo giorno.
Algeri.
Facoltativa vistita della città.
Imbarco per Milano Malpensa nel pomeriggio.
Arrivo a Milano.


Necessari:
visto di ingresso sul passaporto (a cura dell'organizzazione)
passaporto con validità estesa almeno 6 mesi
Tenda, sacco a pelo, pedule da trekking robuste, buone condizioni fisiche.
Occhiali da sole, cappellino (o taguelmoust), torcia frontale, borraccia.
Abbigliamento a strati (notti fresche, giornate anche molto calde)

_____________________________________________________________
_____________________________________________________________

Costi

La Quota di partecipazione a questo viaggio viene fornita su vostra espressa richiesta e potrà variare a seconda del periodo e del numero di partecipanti.

La Quota Comprende:

-Volo aereo a/r in classe turistica.
-Tutti i campeggi.
-Trasporto bagagli a bordo di animali da soma (asini o dromedari).
-Nei campi, pensione completa a cura degli accompagnatori locali.
(colazione, pranzo freddo, cena con piatti caldi).
-Durante il trekking sono a disposizione 4 litri di acqua a testa.
al giorno (per tutti gli usi).
-Guide locali.
-Permessi di entrata nel parco nazionale del Tassili.
-Utilizzo del telefono satellitare.
-Assicurazioni viaggio.
-Tutte le pratiche burocratiche.
-Gadget Pangea Crossing

La Quota Non Comprende:

I pasti dove non indicato. Le bevande. Gli extra.
Le mance. Gli ingressi nei musei e nei parchi. Il costo delle telefonate
dal telefono satellitare (2,50€ a Min.) e tutte le spese non indicate ne
" La Quota Comprende".

Note:

-Dato che sull'altopiano del Tassili non vi sono pozzi, si rende necessario
purificare l'acqua con opportuni presidi (Micropur, Katadyne ecc.).
-Nel caso in cui l'organizzazione accettasse di apportare modifiche
all'itinerario, su preventiva ed unanime richiesta dei partecipanti,
i costi potrebbero subire variazioni in base alle nuove caratteristiche
e durata del viaggio.
-Nel caso di gruppi precostituiti che raggiungano il minino di partecipanti
richiesti per questo viaggio, si applicherà una scontistica particolare
che varierà in base al numero dei partecipanti.

> > > > >... prenota ... < < < < <



-top-



Home | Chi Siamo | Paesi&Itinerari | Servizi | Partenze | ..in partenza.. | Prenotazioni&Regolamento | Cosa Portare | Tech | Cosa c'è da sapere... | Photo Gallery | Racconti di viaggio | Links | Contatti/e-mail | MAPPA del SITO

___________________________________________________________________________________
© Pangea Crossing since 2007. All Rights Reserved.
 

Torna alla categoria "offerte"
Sito Online di Euweb